Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

ETICA E FINANZA

Oggetto:

ETHICS AND FINANCE

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
MAN0455
Docenti
Cristina Rovera (Titolare del corso)
Paul De Sury (Titolare del corso)
Corso di studio
FAMF - Banche intermediari e mercati finanziari
Anno
2° anno
Periodo
Secondo semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
5
SSD attività didattica
SECS-P/11 - economia degli intermediari finanziari
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso si propone di "rivisitare" in chiave etica molti aspetti della finanza già appresi dallo studente nel corso di "Finanza Aziendale e Mercati Finanziari". L'obiettivo è quello di formare managers di domani, non solo preparati da un punto di vista tecnico, ma anche e soprattutto con la consapevolezza di agire con comportamenti ispirati alle buone pratiche, alla trasparenza, all'onestà, al rispetto delle regole e alla responsabilità sociale.

The course aims at reconsidering from an ethical perspective several aspects of finance already learned by the students in the Course "Corporate Finance and Financial Markets". The object is to form future managers well equipped not only from a technical point of view but also and above all with the awareness to behave correctly, with transparency, honesty, respect of the rules and social responsibility.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

I risultati dell'apprendimento attesi possono essere sintetizzati nei seguenti punti fondamentali (indicatori di Dublino):

1. Conoscenza e capacità di comprensione degli aspetti etici della finanza.

2. Capacità di applicare i concetti di finanza etica, banca etica, fondi etici e microfinanza alla realtà nazionale e internazionale.

3. Sviluppo dell'autonomia di giudizio attraverso l'analisi critica di fenomeni finanziari sia positivi sia negativi.

4. Abilità di esprimere e comunicare i concetti appresi durante le lezioni e le discussioni in aula.

5. Acquisizione dei valori illustrati e dibattuti nel corso, anche al fine di orientare correttamente la propria azione nella futura attività lavorativa.

The attended results can be summarized as follows (Dublin indicators):

  1. Know and understand the ethical principles of finance.
  2. Ability to apply the concepts of ethical finance, banking ethics, ethical funds and micro-lending to the national and international scenario
  3. Acquire independence of judgement through critical analysis of both positive and negative financial phenomena.
  4. Ability to express and communicate the concepts learnt during lectures and classroom discussions.
  5. Acquisition of the moral and ethical values illustrated and debated during the course, also with a view to orienting own actions in future professional activities.
Oggetto:

Programma

“ Tutta l’economia e tutta la finanza, non solo alcuni loro segmenti, devono, in quanto strumenti, essere utilizzati in modo etico così da creare le condizioni adeguate per lo sviluppo dell’uomo e dei popoli. E’ certamente utile, e in talune circostanze indispensabile, dar vita a iniziative finanziarie nelle quali la dimensione umanitaria sia dominante. Ciò, però, non deve far dimenticare che l’intero sistema finanziario deve essere finalizzato al sostegno di un vero sviluppo” (BENEDETTO XVI, Caritas in Veritate, 2009, par.65).

La citazione, tratta dall’Enciclica Sociale del Papa, ben sintetizza le due “anime” del Modulo: 1) mostrare – in negativo – come la finanza non debba agire, per evitare il ripetersi di crisi e scandali; 2) illustrare – in positivo – le “iniziative finanziarie nelle quali la dimensione umanitaria è dominante”.

Nel dettaglio, gli argomenti che saranno trattati sono:

1. Prof.ssa Rovera

- Banca Etica
- Fondi Etici
- Antiriciclaggio
- Confidi
- Tassi e Usura
- Bail-in, Bail-out e Bail-over (le ns banche "in crisi", ricordi?)
- Finanza Islamica
- Microcredito
- Crisi subprime
 
2. Prof. de Sury
- Introduzione : la fallacità della efficient market hypothesis e i conflitti di interesse
- Gli schemi Ponzi (Ponzi, Madoff, Stanford ...)
- Bernie Cornfeld e Robert Vesco
- Mike Milken e Ivan Boetsky
- I Rogue traders : Jerome Kerviel e Nick Leeson
- Callisto Tanzi e Sergio Cragnotti
- Il fallimento del Banco Ambrosiano
- Il fallimento di Lehman Brothers
- John Merriwether e George Soros

Insofar as they are instruments, the entire economy and finance, not just certain sectors, must be used in an ethical way so as to create suitable conditions for human development and for the development of peoples. It is certainly useful, and in some circumstances imperative, to launch financial initiatives in which the humanitarian dimension predominates. However, this must not obscure the fact that the entire financial system has to be aimed at sustaining true development”
(POPE BENEDICT XVI, Caritas in Veritate, 2009, par. 65).

The quotation, taken from the Pope Emeritus’ social encyclical letter, effectively summarises the two “core nuclei” of the Module: 1) demonstrate – in negative – how finance must not behave to avoid re-occurrence of crises and scandals; 2) illustrate – in positive – the “financial initiatives in which the humanitarian dimension predominates”.

In detail, these are the topics we will discuss:

1. Prof. Rovera

- the Ethical Bank
- the Ethical Funds
- the laundering
- the mutual guarantee systems
- the Usury
- Bail-in, Bail-out and Bail-over
- the Islamic Finance
- the Microcredit
- the Subprime crisis

2. Prof. de Sury
- the fallacy of the efficient market hypothesis and conflicts of interest
- the Ponzi schemes (Ponzi, Madoff, Stanford ...)
- Cases: Bernie Cornfeld and Robert Vesco
- Cases: Mike Milken and Ivan Boetsky
- Cases: Jerome Kerviel and Nick Leeson
- Cases: Callisto Tanzi and Sergio Cragnotti
- the bankruptcy of Banco Ambrosiano
- the bankruptcy of Lehman Brothers
- Cases: John Merriwether and George Soros
Oggetto:

Modalità di insegnamento

Il corso si struttura con ore di lezione dei docenti, integrate - quando opportuno - da testimonianze di esperti nella materia.

The course is delivered in lectures of the teachers and - whenever appropriate - professionals in the relevant fields.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Secondo le disposizioni del Decreti Rettorali l’esame di Etica e Finanza si svolgerà in presenza.

ESAME

L’esame sarà strutturato nel seguente modo:

il giorno della prova all’ora stabilita ai ragazzi verrà richiesta la predisposizione di DUE brevi papers: uno sulla parte della Prof.ssa Rovera (15 punti), uno sulla parte del Prof. de Sury (15 punti). Durata della prova = 1 ora

Rector's Decrees establish that the exam will be held in classroom.

EXAM

Students will be asked to prepare TWO papers: one on Prof. Rovera’s part (15 points), one on Prof. de Sury’s part. Time = 1 hour

Oggetto:

Attività di supporto

l docenti sono soliti suggerire agli studenti la lettura di articoli interessati e attuali, che vanno al di là della preparazione di base del corso.

The Professors usually indicate to students the reading of interesting and updated articles, going beyond the simple programme of the course.

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Altro
Titolo:  
Slides e documentazione periodicamente pubblicata su Moodle dai docenti
Obbligatorio:  
Si
Oggetto:

Slides e documentazione periodicamente pubblicata su Moodle dai docenti

Slides and Material on Moodle



Oggetto:

Note

La preparazione dell'esame presuppone una reale comprensione della materia (con capacità di ragionamento critico), non il semplice studio mnemonico degli argomenti proposti. Al momento dell'esame si verificherà la capicità di ragionamento dello studente.

Passing the exam requires a real understanding of the subject, not a simple mnemonic study of the concepts. Papers will be of reasoning.

Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 20/09/2022 14:14
    Non cliccare qui!