Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

CORPORATE FINANCE E FINANZA INTERNAZIONALE

Oggetto:

CORPORATE FINANCE AND INTERNATIONAL FINANCE

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice attività didattica
MAN0498
Docente
Nicola Miglietta (Titolare del corso)
Anno
1° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
10
SSD attività didattica
SECS-P/09 - finanza aziendale
Erogazione
Mista
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto
Prerequisiti
Lo studente deve conoscere i principi base della finanza aziendale trattandosi di un corso advanced. Chi non avesse tali conoscenze può acquisirle studiando i primi 12 capitoli del manuale Finanza Aziendale, edito da Isedi, autori Tardivo, Schiesari, Miglietta seconda edizione.
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Corporate Finance

Il corso si propone di fornire agli allievi riferimenti concettuali e strumenti operativi relativi ad operazioni finanziarie dotate di valenza strategica per l'impresa, analizzando le scelte relative alla struttura finanziaria obiettivo, alcune forme di finanziamento che per la loro importanza o attualità sono sempre più frequentemente utilizzate dalle imprese e, infine, esaminando le principali operazioni di finanza straordinaria, di ristrutturazione finanziaria e di finanza immobiliare.

Ci si pone l'obiettivo di mettere in evidenza le connessioni tra finanza e strategia aziendale, anche con l'ausilio di testimonianze e attraverso l’analisi di situazioni aziendali concrete.

 

Finanza Internazionale

Il corso si prefigge – utilizzando il quadro teorico ed operativo tipico della finanza d’azienda – di fornire agli studenti i riferimenti concettuali e gli strumenti per comprendere: il funzionamento dei tassi di cambio e l’applicazione delle tecniche di copertura del rischio di cambio; il funzionamento delle relazioni di equilibrio tra tassi di cambio, tassi di interesse e tassi di inflazione e la lora applicazione nel contesto della valutazione di progetti di investimento e aziende operanti a livello internazionale; le specificità delle tecniche di capital budgeting e di valutazione aziendale in campo internazionale (es. la conversione dei flussi di cassa o del valore attuale netto nella valuta dell’azienda che effettua l’investimento all’estero); l’analisi del rischio paese (country risk) e la sua declinazione in un premio da includere nella stima del costo del capitale; gli approcci alla determinazione del costo del capitale proprio (equity) nella valutazione di aziende cross-border (CAPM Internazionale); il funzionamento del processo di quotazione (IPO) di un’azienda e la scelta tra mercati domestici e mercati internazionali di Borsa per l’ammissione a negoziazione dei relativi titoli azionari.

I predetti obiettivi formativi consentiranno agli allievi di disporre delle conoscenze tecniche di base per affrontare la gestione del rischio di cambio, organizzare la raccolta di capitale proprio ed effettuare valutazioni in ottica di capital budgeting o di M&A (acquisizioni di aziende target) nel contesto operativo di un’impresa multinazionale.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Corporate Finance

Lo studente dovrà acquisire capacità di analisi e valutazione delle principali operazioni finanziarie avanzate dotate di valenza strategica per l'impresa.

 

Oggetto:

Programma

Corporate Finance

I. Il ruolo della Corporate Finance

- I fondamenti
- Obiettivi e oggetto
- Organizzazione
- Proprietà e controllo delle imprese
- Elementi di Corporate Governance

II. Le decisioni di finanziamento e i metodi di scelta del leverage

- Il Free Cash Flow e le differenze fra redditività e liquidità
- Il triangolo finanziario e le relazioni tra fatti aziendali e decisioni finanziarie
- Le valutazioni dei finanziamenti ed il ruolo del wacc
- I metodi di scelta del livello di indebitamento
- Approfondimenti sul costo medio ponderato del capitale
- La struttura finanziaria limite e quella obiettivo
- Interazioni tra finanziamenti e capital budgeting

III. Analisi del Triangolo Finanziario e identificazione del vantaggio competitivo

- Financial statement analysis.
- Equity debt e wacc.
- Economic Moat Analysis.
- Share and Dividend Policy analysis.
- Valuation.
- Il ruolo del private equity nell'allocazione del capitale di rischio
- Crisi d'impresa e strategie di turnaround.

IV. L’incentivazione del Management

- Le principali metodologie di incentivazione del management
- Incentivazione: pregi e rischi di moral hazard


 

Finanza Internazionale

- L'impresa multinazionale e le strategie di entrata nei mercati esteri

- Il finanziamento degli scambi internazionali

- Le fusioni e acquisizioni nel contesto internazionale

- La valutazione delle acquisizioni "cross-border"

- Le modalità di pagamento delle acquisizioni: cassa vs. azioni

- La valutazione "attiva" e "dinamica" di progetti di investimento nel contesto internazionale: il metodo delle opzioni reali

- L'analisi rischio-rendimento degli investimenti diretti esteri (IDE)

- L'analisi del rischio paese

- I tassi di cambio

- I derivati su tassi di cambio

- La interest rate parity

- La purchasing power parity e l'effetto Fisher

- L'esposizione transattiva, economica e contabile al rischio di cambio

- La valutazione di un'azienda da acquisire in un paese estero: gli aggiustamenti al modello del DCF  

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Corporate Finance

La preparazione sarà considerata adeguata (con votazione espressa in trentesimi) se lo studente dimostrerà di conoscere in modo appropriato gli argomenti del programma dell’insegnamento delineati nel paragrafo “Programma”. In sede di esame, quindi, verrà verificata la preparazione dello studente sulla parte teorica e sulla parte applicativa (esercitazioni), attraverso una prova scritta (con domande aperte ed esercizi).

 

Finanza Internazionale

 

Lezioni frontali della durata di 40 ore complessive (5 CFU), che si svolgono in aula con l’ausilio di slides. Sono previste anche esercitazioni e casi pratici.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Corporate Finance

Esame scritto composto da 1-2 esercizi (basati sulle esercitazioni e i casi) e 3 domande aperte sul programma. Durata della prova 1h-1,15h

Finanza Internazionale

Esame scritto composto da 5 domande (4 esercizi e 1 domanda aperta di teoria). Durata: 1h

Oggetto:

Attività di supporto

Il corso a valenza 10cfu si compone di una parte blended (4cfu) caricata su moodle dove sono inserite tutte le attività di supporto.L'erogazione dei restanti 3 cfu è divisa tra corporate finance (3cfu) e finanza internazionale (3cfu) con attività tradizionali.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Corpotate Finance

 

TARDIVO G., SCHIESARI R., MIGLIETTA N., Corporate Finance, Isedi, Torino, 2012.

 

Finanza Internazionale

 

G. Tardivo, M. Viassone. Finanza Aziendale Internazionale. ISEDI, 2011

Oggetto:

Note

Le modalità di svolgimento dell'attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria in corso. In ogni caso è assicurata anche la modalità a distanza per tutto l'anno accademico.

Oggetto:

Corsi che mutuano questo insegnamento

Oggetto:

Orario lezioniV

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/03/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 20/06/2020 16:09
    Location: https://www.famf.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!