Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

METODI QUANTITATIVI PER LE DECISIONI D'IMPRESA

Oggetto:

QUANTITATIVE METHODS FOR BUSINESS DECISIONS

Oggetto:

Anno accademico 2021/2022

Codice attività didattica
MAN0480
Docenti
Claudio Mattalia (Titolare del corso)
Mariacristina Uberti (Titolare del corso)
Federica Bellando (Esercitatore)
Stefano Pulina (Esercitatore)
Corso di studio
FAMF - Banche intermediari e mercati finanziari
FAMF - Corporate finance
Anno
1° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
SECS-S/06 - metodi matematici dell'economia e delle scienze att. e finanz.
Erogazione
Mista
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto
Prerequisiti
Per una proficua frequenza dell’insegnamento è necessaria la conoscenza degli argomenti sviluppati nei corsi di base di Matematica per l’Azienda, Statistica per l’Azienda e Finanza Aziendale.
Successful course completion requires knowledge of the subjects developed in the courses of Mathematics, Statistics and Corporate Finance.
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Avvisi

Cancellazione iscritti agli insegnamenti e alle newsletter sulla piattaforma Campusnet del CdS in Finanza Aziendale e Mercati Finanziari
Oggetto:

Obiettivi formativi

Obiettivo dell’insegnamento è fornire una base della Teoria degli investimenti mettendone in evidenza i principi fondamentali, avvalendosi di modelli quantitativi d’uso corrente nella consulenza.

The aim of the course is to provide a basis for the Theory of investments, highlighting the fundamental principles using quantitative models of current use in consulting.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Acquisire familiarità con i metodi quantitativi utilizzati per l’analisi finanziaria d’ausilio ai processi decisionali. Essere in grado di sviluppare e applicare la modellistica finanziaria nonché di valutare la correttezza dei risultati ottenuti da un punto di vista economico e aziendale. 

Become familiar with the quantitative methods used as a tool for decision-making processes. Be able to develop and apply financial modeling as well as assess the correctness of the results obtained from an economic and business point of view.

Oggetto:

Programma

I Parte - Attività finanziarie in ambito deterministico (Mattalia)

Richiami di teoria di base dell’interesse (capitale e interesse; VAN e TIR; criteri di valutazione di operazioni finanziarie) e di titoli a rendimento certo (rendite, obbligazioni, durata media finanziaria e convessità).

La struttura a termine dei tassi di interesse: tassi spot e tassi forward e applicazioni.

I contratti a termine e i titoli derivati: forward, future e swap.

Calcolo integrale: Integrale definito e sua interpretazione geometrica. Teorema fondamentale del calcolo integrale. Ricerca di primitive e metodi di integrazione. Integrali generalizzati.

 

II Parte - Attività finanziarie in ambito stocastico (Uberti)

Le basi della teoria della probabilità: varie concezioni di probabilità, impostazione assiomatica e spazi di probabilità, numeri aleatori e concetti generali, variabili aleatorie normali e variabili aleatorie log-normali.

Modelli per la dinamica dei titoli rischiosi: il modello binomiale, il modello additivo, il modello moltiplicativo, passeggiata aleatoria e processo di Wiener, processo di prezzo di un titolo.

Le basi della teoria delle opzioni: concetti relativi alle opzioni, la natura del valore di un’opzione, combinazioni di opzioni e relazioni di parità put-call, opzioni nel modello binomiale. L’equazione di Black-Scholes.

 

Part I –Deterministic models (Mattalia)

Basics of interest theory (principal and interest, NPV, IRR, evaluation criteria of financial operations) and fixed-income securities (value formulas, bonds, duration and convexity).

The term structure of interest rates: spot rates, forward rates and applications.

Derivative securities: forwards, futures and swaps.

Integral calculus: integrals and areas, Fundamental theorem of integral calculus, antiderivative calculus. Improper integrals.

 

Part II – Stochastic models (Uberti)

Basic probability theory: various approaches to probability theory, axiomatic approach and sample space, random variables and general concepts, normal random variables, lognormal random variables.

Models of asset dynamics: binomial lattice model, the additive model, the multiplicative model, random walks and Wiener processes, a stock price process.

Basic options theory: options concepts, the nature of option values, option combinations and put-call parity, binomial options theory. The Black-Scholes equation.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

La I parte dell’insegnamento è organizzata in modalità telematica. La II parte consiste in 24 ore di lezioni erogate in aula.

 

The course is organized in E-learning training (I part) and in 24 hours of classroom lectures (II part).

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame è costituito da una prova scritta obbligatoria (della durata complessiva di 2 ore) ed è volto ad accertare la capacità degli studenti di:

1) presentare brevemente i principali concetti e strumenti sviluppati nel corso;

2) usare questi strumenti per risolvere esercizi di natura finanziaria.

Questo viene raggiunto attraverso:

I parte (1 ora di tempo a disposizione, votazione massima 15/30):

  1. la formulazione di 2 esercizi di natura numerica il cui svolgimento richiede l’applicazione dei concetti presentati e l’uso delle competenze acquisite durante le lezioni; 
  2. la formulazione di 1 domanda a risposta aperta, con lo scopo di illustrare uno o più concetti sviluppati durante le lezioni;
  3. lo svolgimento va indicato su un foglio bianco da consegnare al termine della prova.

 

II parte (1 ora di tempo a disposizione, votazione massima 15/30):

  1. la formulazione di una domanda a risposta aperta, di natura teorica e applicativa, con lo scopo di illustrare uno o più concetti sviluppati durante le lezioni;
  2. la formulazione di tre domande a risposta multipla, con lo scopo di svolgere brevi esercizi di natura numerica che richiedono l'applicazione dei concetti presentati durante le lezioni;
  3. le risposte vanno indicate tutte sul foglio delle domande mentre la giustificazione delle risposte, ossia lo svolgimento, deve essere riportata obbligatoriamente su un foglio bianco che andrà consegnato al termine della prova. 

Il voto complessivo dell'esame è dato dalla somma dei voti delle 2 parti.

 The exam consists in a compulsory written test (lasting 2 hours) and it is aimed at ascertaining the students' ability to:

1) briefly introduce the main concepts and tools developed in the course;

2) use these tools to solve practical financial exercises.

This aim is achieved through:

I part (1 hour, maximum grade 15/30):

  1. the formulation of 2 exercises of numerical nature, with the purpose of applying the concepts presented and of using the competencies acquired during the lectures;
  2. the formulation of 1 open-ended question, with the purpose of illustrating one or more concepts developed during the lectures;
  3. the detailed report of the answers must be given on a white sheet.

 

II part (1 hour, maximum grade 15/30):

  1. the formulation of one open-ended question, of a theoretical nature, with the purpose of illustrating one or more concepts developed during lessons;
  2. the formulation of three multiple choice questions, with the purpose of carrying out short numerical exercises that require the application of the acquired competencies;
  3. the answers are to be crossed on the question paper. In addition, it is mandatory to give on a white sheet a detailed report about the given answers.

The final grade is the sum of the grades of the 2 parts.

Oggetto:

Attività di supporto

Gli esercizi saranno sia integrati nelle lezioni frontali sia, ove possibile, svolti durante esercitazioni dedicate con un TA.

Numerical exercises will be both blended in the face-to-face lectures and, possibly, administered during special TA sessions.

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Oggetto:

Per la I parte:

Luenberger David G. (2011), Finanza e investimenti: Fondamenti matematici, Apogeo Education, Milano, 2011; (capitoli 2, 3, 4, 10)

 

Per la II parte:

  • Luenberger David G. (2011), Finanza e investimenti: Fondamenti matematici, Apogeo Education, Milano, 2011:
    • Le basi della teoria delle probabilità:2; A.1; 11.9 (nota 6); A.2 (e pag 361 Fig. 13.1); A.3 (e pagg 307, 309)
    • Modelli per la dinamica dei titoli rischiosi: 11.1 - 11.3; 11.5 – 11.10
    • Le basi della teoria delle opzioni: 12.1 – 12.3; 12.5 – 12.10
    • Ulteriori argomenti sulle opzioni: 13.1 - 13.4

 

  • Per ulteriori approfondimenti e applicazioni, esercizi e materiale in formato elettronico, limitatamente al programma del corso, si consigliano:
    • Hull John C. (2018), Opzioni, futures e altri derivati, Pearson Italia, Milano, Torino, 10a Ed; capitoli: 10.1, 10.2; 11; 12; 13; 14; 15.
    • Hull John C. (2018), Opzioni, futures e altri derivati. Manuale delle soluzioni, Pearson Italia, Milano, Torino, 10a Ed.

 

  • Durante lo svolgimento delle lezioni, sulla piattaforma Moodle verrà messo a disposizione altro materiale di approfondimento e consigliato dal docente

 

For part I:

Luenberger David G. (2011), Finanza e investimenti: Fondamenti matematici, Apogeo Education, Milano, 2011; (capitoli 2, 3, 4, 10)

 

For part II:

  • Luenberger David G. (2011), Finanza e investimenti: Fondamenti matematici, Apogeo Education, Milano, 2011:
    • Le basi della teoria delle probabilità:2; A.1; 11.9 (nota 6); A.2 (e pag 361 Fig. 13.1); A.3 (e pagg 307, 309)
    • Modelli per la dinamica dei titoli rischiosi: 11.1 - 11.3; 11.5 – 11.10
    • Le basi della teoria delle opzioni: 12.1 – 12.3; 12.5 – 12.10
    • Ulteriori argomenti sulle opzioni: 13.1 - 13.4

 

  • Other suggested textbooks:
    • Hull John C. (2018), Opzioni, futures e altri derivati, Pearson Italia, Milano, Torino, 10a Ed; capitoli: 10.1, 10.2; 11; 12; 13; 14; 15.
    • Hull John C. (2018), Opzioni, futures e altri derivati. Manuale delle soluzioni, Pearson Italia, Milano, Torino, 10a Ed.

 

  • During the teaching period, further material will be available on the Moodle platform of the course.


Oggetto:

Note

Le lezioni della II parte inizieranno giovedì 28 ottobre. L'eventuale accesso alle lezioni da remoto è attivo al seguente link tramite la piattaforma Moodle del corso.

Oggetto:

Orario lezioniV

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/03/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 11/10/2021 14:52
    Non cliccare qui!